A Piedi sulla Francigena – Itinerario

Il tratto Senese della via Francigena consente di immergersi nelle diverse tipologie di ambiente che caratterizzano il territorio Senese: da San Gimignano sin quasi a Siena, da Siena fino a San Quirico d’Orcia e alla Val d’Orcia passando per Montalcino, dal termine della Val d’Orcia alla rocca di Radicofani o alla montagna di Abbadia San Salvatore.

Nelle zone più a nord troviamo boschi di querce e valloni ricchi di corsi d’acqua. Nei pressi di Siena si passa poi al paesaggio collinare ricco di zone coltivate a grano, vite ed ulivo fino a tutta la Val d’Orcia.

Il tratto finale nel percorso di Radicofani prende quota e si svolge poi su valloni e calanchi a pascolo per gli ovini, mentre la variante di Abbadia San Salvatore sale nei boschi del versante meridionale dell’Amiata.

L’intero percorso è ricco di monumenti di archeologia medievale che meritano una sosta ed una visita.

Dal punto di vista idrogeologico si attraversano i bacini dei fiumi Elsa, Arbia-Ombrone, Orcia, Paglia attraversando sia i fiumi sia molti dei tributari.

Maggiori informazioni sull’itinerario:

Attenzione: si segnala una deviazione all’altezza del torrente Butatto tra San Quirico d’Orcia e Castiglione d’Orcia

Il Percorso

  • Lunghezza: 172 (165) km
  • Dislivello: + 1.310 (1.046) m
  • Pendenza massima: 22 (26) %
  • Tipologia manto stradale: misto (asfalto, strada bianca, sentiero, lastricato)